lunedì 21 novembre 2011

Messico: esplosione del vulcano Popocatépetl e cenere fino a 5 km nel cielo

Il vulcano Popocatepetl in Messico è esploso oggi, espellendo una raffica di cenere fino a 5 chilometri nel cielo, eruttando e distruggendo il duomo di lava creatosi sul cratere.

L’agitazione presso il Popocatepetl è cominciata venerdì scorso, con delle brevi emissioni di vapore dal cratere. L'attività del vulcano è stata segnalata come stabile e non vi è alcuna minaccia per le zone abitate al momento.Tuttavia, le autorità hanno esortato la gente a rimanere almeno a 10 km di distanza dalla zona. Il Centro Nazionale della prevenzione dei disastri messicano ha riferito che sul vulcano è avvenuta una serie continua di eruzioni moderate dal colosso di 5.450 metri distante solo 65 chilometri a sud-est dalla capitale messicana, Città del Messico.

Il Popocatépetl, conosciuto anche come Popo o Don Goyo, è uno dei vulcani più attivi del Messico. Dal 1354 sono state registrate 18 eruzioni. Attualmente la sua attività è moderata, ma costante, con emissioni di fumarole, composte da gas e da vapore acqueo, e da repentine e impreviste eruzioni minori di ceneri e materiale vulcanico. L'ultima eruzione violenta del vulcano fu registrata nel dicembre del 2000.

Se volete tenere sotto controllo il vulcano ecco i link alle webcam:

http://www.cenapred.unam.mx/popo/UltimaImagenVolcanI.html
http://www.cenapred.unam.mx/popo/ImgPopoSur.html
http://www.cenapred.unam.mx/images/popoTlamacas2.jpg

fonte: http://thewatchers.adorraeli.com/2011/11/20/mexico%E2%80%99s-popocatepetl-volcano-spewed-ash-5-kilometers-into-the-air/

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento