mercoledì 9 novembre 2011

L’eruzione Surtsey e la nascita di un’isola: ecco cosa sta per accadere alle Canarie

Analizzare quella che è stata la famosa eruzione di Surtsey può darci l'idea di quella che potrebbe essere prossimamente la situazione presso l'isola di El Hierro dov’è in atto un’eruzione molto simile. Surtsey è un'isola vulcanica a largo della costa meridionale dell'Islanda.  L'eruzione vulcanica che formò l'isola di Surtsey, iniziò a 130 metri sotto il livello del mare e raggiunse la superficie il 14 novembre 1963.

L'eruzione probabilmente iniziò alcuni giorni prima e durò fino al 5 giugno 1967, quando l'isola raggiunse la sua massima estensione pari a 2,7 km².  All'inizio le eruzioni provenivano da tre diverse fratture del fondale, ma nel pomeriggio le tre fratture si erano unificate a formarne una sola di forma allungata lungo la direzione nord-est sud-ovest. Durante la settimana seguente, le esplosioni erano continue, e dopo solo pochi giorni la nuova isola, formata principalmente di roccia magmatica, misurava più di 500 metri di lunghezza e aveva raggiunto una altezza di 45 metri. Le eruzioni esplosive causate dal contatto dell'acqua con le bocche eruttive facevano volare rocce a chilometri di distanza dall'isola, e creavano colonne di polvere vulcanica alte fino a 10 km. Il vulcano sarebbe stato facilmente spazzato via dalla forza dell'acqua se nuovo magma non fosse continuato ad uscire continuamente.



Tuttavia, già all'inizio del 1964, le continue eruzioni avevano fatto crescere l'isola ad una altezza tale, che l'acqua non poté più arrivare facilmente alle bocche eruttive, e l'attività del vulcano perse gran parte del suo carattere esplosivo. Essa iniziò ad essere caratterizzata da flussi e fontane di lava. Questo portò alla formazione di uno strato di roccia dura estremamente resistente all'erosione, che permise all'isola di non essere spazzata via. Le
eruzioni effusive continuarono fino al 1965, quando ormai l'isola aveva una superficie di 2,5 km². Le eruzioni durano in totale tre anni e mezzo, emettendo un volume di lava pari a circa un chilometro cubico, e il punto più alto dell'isola raggiungeva i 174 metri sopra il livello del mare.

Non sappiamo se alle Canarie presso El Hierro le cose andranno esattamente così, e non conosciamo neanche le tempistiche. Quel che è certo è che la profondità del punto da cui è partita l’eruzione è più profonda, e quindi sicuramente la fase di nascita dell’isola impiegherà più tempo rispetto a quanto è accaduto a Surtsey.

fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Surtsey

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento