venerdì 30 dicembre 2011

Alaska: erutta il vulcano Cleveland, allarme per le rotte aeree

Il Centro di Controllo Geologico Usa ha lanciato l'allarme in seguito all'eruzione del Monte Cleveland, un vulcano di 1.730 metri di altezza situato sulla remota isola disabitata di Chuginadak, nell'arcipelago delle Aleutine, circa 1.500 chilometri a sud-ovest di Anchorage, principale citta' dell'Alaska.

Anche se il fenomeno per il momento e' rimasto isolato, dal cratere e' fuoriuscita una nube di polveri e ceneri vulcaniche alta quasi 5.000 metri, potenzialmente in grado di creare grave pericolo lungo le rotte aeree trans-pacifiche. Non si escludono inoltre ulteriori eruzioni, con emissioni suscettibili di superare i 7.000 metri di altitudine. L'allerta diramato dal Centro federale e' attualmente arancione, vale a dire di secondo livello.

fonte: http://www.agi.it/research-e-sviluppo/notizie/201112301138-eco-rt10053-usa_erutta_vulcano_al_largo_alaska_allarme_per_rotte_aeree

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento