mercoledì 14 dicembre 2011

Papua Nuova Guinea: potente terremoto 7.3

Trema la terra violentemente nell'altra parte del globo: la parte est della Papua Nuova Guinea è stata colpita da due forti  scosse di terremoto di magnitudo 7,3 e 7,1 della scala Richter, che si sono verificate poco dopo le 15 ora locale (all'alba di oggi ora italiana), a distanza di un minuto l'una dall'altra.

Secondo le informazioni diramate dall'USGS, Us Geological Survey (l'Ufficio di geofisica Usa), l'epicentro è stato registrato a una profondità di 114 km, a circa 223 km a nord della capitale Port Moresby, e a 87 chilometri a sudovest di Lae, città situata sulla costa settentrionale del Paese.
Il sisma è durato in totale più di tre minuti, ma a quanto è dato di sapere fino ad ora, non sono stati segnalati né feriti né ingenti danni alle costruzioni, anche per via del fatto che l'area colpita non è ad alta densità di popolazione.
Il centro di controllo del Pacifico non ha lanciato alcun allarme tsunami dal momento che il terremoto si è verificato sufficientemente lontano dalle coste, nell'entroterra del paese.

fonte: http://www.ilgiornaledellaprotezionecivile.it/?pg=1&idart=4660&idcat=4

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento