martedì 10 gennaio 2012

Indonesia, terremoto di magnitudo 7.3 al largo di Sumatra: allarme tsunami

Un sisma di magnitudo 7.3 ha scosso i fondali al largo della costa occidentale di Sumatra. L’USGS localizza l'epicentro a 29,1 km di profondità. Il governo indonesiano ha lanciato un allarme tsunami, secondo quanto riportato da un portavoce dell'Indonesian geological agency.

Nel 2004 un terremoto provocò un'onda anomala che colpì tutto l'Oceano Indiano. I morti furono 230 mila. L'allarme tsunami non sembra essere particolarmente grave fortunatamente. Lo afferma la sismologa Lucia Margheriti dalla sala operativa dell'Ingv. Non si tratta, precisa l'esperta, di un evento comunque «paragonabile al terremoto e allo tsunami che colpirono Sumatra nel 2004». Margheriti ha spiegato come, sulla base dei primi dati registrati dalla rete Ingv, «sia stata stimata la durata della sorgente sismica, e da questo dato si può risalire all'energia che l'evento ha rilasciato. I nostri dati - ha sottolineato - non indicano una quantità di energia rilasciata eccezionale». Notizie rassicuranti arrivano anche dal Pacific Tsunami Warning Center basato alle isole Hawaii. Il centro americano precisa che «una minaccia di tsunami distruttivo e generalizzato non esiste sulla base dei dati storici».

fonte: corriere.it

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento