giovedì 15 marzo 2012

Giappone: violenta eruzione del Sakurajima, la più forte degli ultimi 3 anni

Presso il vulcano Sakurajima nel sud di Kyushu, in Giappone, stanno avvenendo grandi insolite eruzioni. Nei giorni scorsi, diverse esplosioni vulcaniane hanno espulso grandi quantità di bombe laviche, alcuni di 50 cm di diametro, lanciate fino a 2 km di distanza.

Pennacchi di cenere hanno raggiunto una quota modesta di 2,5 km secondo il VAAC di Tokyo.
Secondo varie agenzie di stampa l'eruzione che è stata videoregistrato questo Lunedì sarebbe la  più grande e violenta dal 2009.

Nel 1914, l’11 gennaio il vulcano ebbe una violentissima eruzione che seppellì di lava i villaggi circostanti, ed il cui deposito unì l'isola alla vicina Penisola di Osumi. Quell’eruzione è stata la più potente eruzione vulcanica del XX secolo mai avvenuta in Giappone, e le colate prodotte in essa unirono il vulcano alla terraferma. Prima di quell'anno, il vulcano era stato quiescente per più di un secolo. Il vulcano dapprima manifestò una serie di forti esplosioni che crearono un'altissima nube eruttiva, poi generò imponenti colate laviche che si riunirono ben presto in un unico fiume di fuoco liquido. Il 13 gennaio del 1914, un violentissimo terremoto uccise 35 persone.

fonte: http://www.huffingtonpost.com/2012/03/13/sakurajima-volcano_n_1341845.html

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento