domenica 4 marzo 2012

L’Etna imbiancato si risveglia: la terza eruzione del 2012

Sin dalle prime ore di questa mattina una nuova fase eruttiva, la terza dall'inizio dell'anno, ha interessato l’Etna.

È durata poco me di tre ore, ma la fumata bianca che si è levata contro il cielo azzurro era ben visibile anche da molto lontano.

Spettacolari emissioni di fontane di lava. L'attività stromboliana ha interessato il nuovo cratere di Sud-Est. Dalla "bocca" è emersa una nuova colata, bene alimentata, che si è diretta nella desertica Valle del bove. Da qui è fuoriuscita una colonna di cenere lavica dispersa in direzione Nord-Est. Secondo gli esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) di Catania, l’attività, cominciata questa mattina poco dopo le 5.30, sarebbe già conclusa. "La nuova fase eruttiva dell’Etna non ha ripercussioni sul traffico aereo - hanno assicurato - l’aeroporto di Catania è regolarmente operativo, come deciso dall’unità operativa della Sac".

fonte: http://www.ilgiornale.it/cronache/suletna_imbiancatouna_eruzione_lampoa_catania_voli_regolari/eruzione-aeroporto-catania-vulcano-etna-lava/04-03-2012/articolo-id=575553-page=0-comments=1

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento