domenica 1 aprile 2012

Etna: nuova eruzione, è la quinta dell'anno

Sull’Etna dalle prime ore di stamane, si è sviluppata una nuova fase eruttiva, la quinta dell’anno, con emissioni di fontane di lava e attività stromboliana dal nuovo cratere di sud-est. L’attività è stata accompagnata da emissione di cenere vulcanica ricaduta sui centri abitati ai piedi dell’Etna, tra cui Zafferana. La nuova fase eruttiva non ha avuto ripercussioni sul traffico aereo: l’aeroporto di Catania è regolarmente operativo.

Le fontane di lava sono cominciate poco dopo le 4.00 e si sono concluse intorno alle 5.30 per lasciare il posto ad una attività stromboliana, tutt'ora in corso, caratterizzata da esplosioni ad intermittenza.

Il Prefetto di Catania ha rinnovato l’ordinanza che proroga al 30 aprile il divieto di accesso al vulcano sul versante Sud oltre quota 2.920 metri, in prossimità della Torre del Filosofo, e sul versante Nord oltre quota 2990 metri, in prossimità di Punta Lucia.

fonte: ansa.it, http://qn.quotidiano.net/cronaca/2012/04/01/690392-etna-risveglio-criticita-elevato-lava.shtml

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento