martedì 17 aprile 2012

Terremoto di magnitudo 6.5 in Cile, evacuata la costa

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.5 è stata registrata al largo della costa centrale del Cile, ma al momento non è stato lanciato alcun allarme tsunami. L'US Geological Survey (Servizio Geologico degli Stati Uniti) ha localizzato la scossa a circa 48 chilometri da Valparaiso, a una profondità di 25,9 chilometri.

Map Location

La scossa è stata avvertita anche nella capitale Santiago, ma non ci sono notizie di vittime o danni. L'ufficio della Protezione civile (Onemi) ha ordinato, in via precauzionale, l'evacuazione delle aree costiere, a partire dalla città settentrionale di Coquimbo fino alla regione meridionale di Maule.
Il Pacific Tsunami Warning Center, con base nelle Hawaii, ha dichiarato che non ci sono minacce di uno "tsunami ampio e rovinoso". "Tuttavia, terremoti di questa entità a volte generano tsunami locali che possono rivelarsi distruttivi lungo le coste, situate nell'arco di 100 chilometri dall'epicentro del sisma", ha aggiunto in un comunicato.
Il 27 febbraio del 2010 il Cile venne colpito da un devastate terremoto che generò onde anomale di tsunami, uccidendo oltre 500 persone e causando miliardi di dollari di danni.

fonte: http://www.tmnews.it/web/sezioni/top10/20120417_072133.shtml

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento