lunedì 14 maggio 2012

Due forti terremoti fanno tremare i confini di Cile e Perù

Due forti terremoti di magnitudo 6,2 e magnitudo 5,9 si sono registrati oggi nell'area di confine tra Perù e Cile. Lo riferisce l'istituto sismologico americano.

Intensità Immagine Instrumental

Lo United States Geological Survey (Usgs) dice che la prima scossa si è verificata alle 12 ora italiana in Perù, 32 miglia a ovest-sud-ovest della cittadina di Moquegua, a una profondità di 39,8 miglia.

Il secondo sisma, sempre di magnitudo 5.9 anche se inizialmente sembrava fosse di magnitudo 6.0, è stato registrato al confine in Cile, 45 miglia est-sud-est della cittadina peruviana di Tacma, a una profondità di 13,9 miglia.

Non sono state segnalate al momento vittime o ingenti danni.

fonte: http://earthquake-report.com/it/2012/05/14/very-strong-earthquake-in-chile-close-to-peru-and-bolivia/, http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE84D02C20120514

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento