domenica 20 maggio 2012

Trema tutta la Pianura padana: terremoto 5,9 in Emilia Romagna

Una notte di paura in Pianura padana per tre scosse di terremoto che si sono avvertite distintamente fra l'1.13 e le 4.04. La prima scossa, di magnitudo 4.1,  è stata registrata all'1.13 fra le province di Modena, Mantova, Ferrara e Rovigo. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 6,2 chilometri di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni modenesi di Finale Emilia e San Felice sul Panaro e di quello mantovano di Sermide. La scossa è stata seguita all'1.43 da una replica di magnitudo 2.2. In tanti hanno lasciato le loro abitazioni per riversarsi nelle strade.

intensity

Una ulteriore scossa di magnitudo 5.9 è stata registrata alle 4.04 in Emilia Romagna e avvertita in gran parte del Nordest. Secondo i rilievi del Servizio geologico degli Stati Uniti (Usgs), il sisma ha avuto ipocentro a 10,1 chilometri di profondità ed epicentro 36 chilometri a nord di Bologna. Quest'ultima scossa è stata avvertita distintamente anche a Milano: anche qui, come in precedenza, numerose le chiamate ai centralini dei vigili del fuoco, ma per il momento non si segnalano danni a persone e a cose. Terremoto avvertito indistintamente anche in tutto il Veneto e in Liguria.

Seguiranno aggiornamenti…

fonte: http://milano.repubblica.it/cronaca/2012/05/20/news/trema_tutta_la_pianura_padana_notte_di_paura_anche_a_milano-35512816/

The Day After

19 commenti:

  1. a Ferrara si è sentito parecchio, prima di dire che non vi sono stati danni a cose dovrebbero passare nel mio appartamento (3 piano) :(

    RispondiElimina
  2. accidenti..che scossa! e subito su twitter e facebook a cercare reazioni :) che paura!

    RispondiElimina
  3. ancora continua alle 5 di mattina ... mannaggiaaa che roba sytanotte , mai capitata una cosa del genere qui da noi tra Rovigo e Ferrara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche quella delle 5.06 si è sentita a Treviso ma alle 4.10 è stata brutta ed io sono scappato di casa Claudio

      Elimina
  4. A Crespellano è stato spaventoso! e continuano ancora le scosse di minor intensità

    RispondiElimina
  5. Si è sentita forte anche qui a Ostiglia...speriamo sia finita così!!!

    RispondiElimina
  6. sono in contatto con una mia amica che in questo momento è x la strada con la famiglia lei vive a 4 km da finale emilia uno dei luoghi indicati come epicentri sono ore difficili !!!

    RispondiElimina
  7. Ti ha riportato grossi danni?

    RispondiElimina
  8. A Cremona 20 secondi di tremore mi hanno svegliato poco dopo 4 e poi ancora un'altra scossa più lieve verso le 5. Anche i vicini erano sul balcone.

    RispondiElimina
  9. Anche a milano si è sentita ore 4:10 !!! Chi dorme più!!!!

    RispondiElimina
  10. Gonzaga (MN): tante famiglie in strada... Si sono avvertite distintamente sia quella delle 4 che quella delle 5, un pò più debole... Notte in bianco...

    RispondiElimina
  11. Grande spavento. Svegliati dal letto che oscillava insieme a tutta la casa. Siamo usciti.
    Ma cosa sta succedendo all'Italia ?

    RispondiElimina
  12. Renazzo, frazione di cento, prov di ferrara. SI è sentito tutto, considerate che stiamo a meno di 15 km dall'epicentro. Si è sentito distintamente anche quello dell'una e mezza. Tanta paura

    RispondiElimina
  13. Io vivo in prov. di RE ed è dal 25 Gennaio che viviamo nel terrore...Quelli che potevano sembrare episodi isolati, purtoppo sono scosse vere e proprie e di magnitudo notevole e in crescendo, purtooppo a mio avviso collegate. Si sta muovendo qualcosa di molto grosso sotto e l'Emilia è stretta in questa morsa spinta da più forze, quindi temo che il peggio debba ancora arrivare per noi Emiliani.
    Ero tranquilla fino a poco fa, ma con la scossa di Domenica notte anticipata da un rombo spaventoso come quando si avvicina un grosso temporale, comincio ad avere seriamente paura.

    RispondiElimina
  14. Ecco la mia esperienza: sn qui a R.E. qualche minuto prima della grande scossa, mi sveglio d'istinto sn nella camera da letto con mi moglie ed il mio cagnetto di fronte ho l'armadione massiccio una piccola luce illumina la stanza..ad un certo punto sento come uno spostamento d'aria come un qualcosa che si avvicina da lontano e colpisce in pieno il palazzo, credetemi stavo per morire d'infarto se mia moglie non mi avesse tenuto stretto mi sarei buttato dal balcone (terzo piano) mai nella mia vita ho avuto così tanta paura...sembrava non finire mai..sembrava che questo boato prolungato provenisse dall'inferno..insomma sn qui dopo alcuni giorni e non ho superato l'angoscia di quei momenti e come me sento parecchia gente che è ancora sconvolta...al momento sento sotto i piedi come se tutta la zona si muovesse in continuazione come se si stesse spostando...l'indomani della scossa c'erano alcuni animali morti nel giardino una cornacchia, un riccio tutti stecchiti..forse per la paura così come in altre zone vicine...gli sesperi ci dicessero la verità di quello che sta accadendo e non le solite frignacce del tipo sn scosse di assestamento io dico sn proprio terremoti continui...
    ciao Matteo

    RispondiElimina
  15. E l'incubo continua...scrivo da Reggio Emilia, questa mattina mi trovo in ufficio, ore 9.01 /9.03 scossa fortissima durata svariati secondi da 10 a 15 panico generale, impiegate donne che piangono e corrono nel corridoio come lucerole spaventate, uomini non da meno! Costruzione antisismica per eccellenza e proprio per questo vibra come un serpentone impazzito....io mi colloco sotto un architrave e prego!...il dopo fà più paura.....c'è un aria strana in giro...ma la scossa mi ha dato l'impressione come se il tutto scivolasse come se la costruzione fosse un enorme pattino sul ghiaccio..la successiva è stata da panico totale.......c'è qualcosa che vuole uscire dal sottosuolo..questo non è il classico terremoto con botta iniziale e scosse decrescenti....qual'cosa vuole uscire dalla terra, al momento è fango, ci sn foto che i tg non hanno pubblicato...tipo enormi crepe di mt 4.00 in aperta campagna...poi sarà lava? forse ci troviamo dinanzi alla nascita di un piccolo vulcano? io dico di sì!gli esperti ci dicessero la verità invece di apparire in televisone con quelle facce da incompetenti sfigati!
    ciao da Matteo

    RispondiElimina
  16. Reggio Emilia ore 21,20 circa sto guardando un film con mia moglie ed il mio briciola,effetto surround attivato, ma il suono non proviene dal sub woofer ma dal pavimento, altra potente scossa, tutta la casa vibra, i lampadari oscillano, il mio cucciolone abbaia,io e la mia metà ci abbracciamo, il cuore è a mille e non riesco a controllarlo, la paura anche, l'incubo continua imperterrito senza fine, sarà un'altra nottata insonne dove gli incubi attraverseranno le menti di molti,tra pensieri e ricordi! La casa resiste è robusta ma la goccia può scavare la pietra....fuori c'è la luna piena quasi ci sorride a schermo, come volesse rici :" ecco quanto siete miseri e deboli, impotenti dinanzi alla natura dinanzi a Dio"....la sua luce riflessa illumina le poche nuvole, in cielo c'è una strana atmosfera....come se la terra volesse vomitare tutto il male che le abbiamo fatto..come se volesse ritornare alla sua verginità, quella che noi le abbiamo tolto e strappato senza pietà per secoli....senza ritegno e pudore alcuno!
    Matteo da Reggio Emilia ore 22.32

    RispondiElimina
  17. In questo ultimo periodo sembra che la ns penisola, il nostro stivale scassato e rottamato, sia attraversato da una SFIGA da paura, crisi economica, crisi politica corruzione ovunque e dovunque, terremoti a macchia di leopardo dalla calabria all'emilia, esplosioni di gas, pazzi travestiti da padri che commettono stragi, la chiesa è nel panico, i rappresentanti delle istituzioni che non fanno altro che piangere davanti alle telecamere, cosa QUESTA DEPLOREVOLE! ma alla fine cos'è che conta gli europei di calcio!......ma che paese del menga è mai questo!
    meditate gente meditate
    Matteo da Reggio Emilia
    vorrei scrivere un libro e l'intitolerei LA SCOSSA! questa sconsociuta!
    un pensiro sincero và a tutti coloro che in questo momento stanno soffrendo, e cercano di rialzarsi dalla caduta...forza ragazzi non mollate la fiducia, la speranza e la fede..deve essere più forte della disperazione!

    RispondiElimina