martedì 12 giugno 2012

Un tornado si abbatte su Venezia

In mattinata un violento nubifragio con una tromba d'aria si è abbattuto su Venezia, tra il Lido e le isole di Sant'Elena e Sant'Erasmo.

Non è la prima volta che durante un nubifragio si generano dei tornado nel veneziano, ma pare che quello di oggi abbia generato diversi danni. Sul Corriere del Veneto.it si legge che la Protezione civile comunale, dopo una prima rilevazione, ha comunicato che sono molti i danni rilevati all'isola della Certosa, soprattutto al patrimonio arboreo della stessa, con centinaia di alberi abbattuti.
Altri danni, ancora da quantificare, sono stati rilevati sull'isola di Sant'Erasmo, con case e capannoni danneggiati e alberi abbattuti. Per Sant'Elena, sono stati abbattuti numerosi pini marittimi e un platano è caduto sul muro di cinta dello stadio Penzo. Inoltre sono molte le barche rovesciate dalla tromba d'aria. Il tornado si è poi spostato verso nord-est, provocando danni nei comuni di Cavallino, Jesolo ed Eraclea.

fonte: http://www.ilgiornaledellaprotezionecivile.it/?pg=1&idart=6214&idcat=1

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento