mercoledì 4 luglio 2012

Sicilia: due forti scosse di terremoto fanno tremare Catania e le Lipari

Due scosse piuttosto forti sono state avvertite oggi in Sicilia. Entrambi gli avvenimenti sismici sono stati registrati in mare, ma soprattutto nel primo caso il terremoto è stato avvertito distintamente nella città di Catania. Si è trattato infatti di una scossa di magnitudo 4.8 gradi nel mar Ionio, al largo delle coste calabresi e di quelle siciliane. La scossa è stata avvertita alle ore 13 e 15 a sud est di Catania, a una profondità di 48 chilometri e distante 73 chilometri dalla città di Brancaleone in Calabria. Sia i residenti della costa calabrese che quelli della costa siciliana nelle immediate vicinanze al sisma hanno avvertito la terra che tremava. Fortunatamente non si registra alcun danno a edifici o persone.

Map Location

La scossa è stata registrata alle coordinate 37.469°N, 16.742°E nel distretto sismico del Mar Ionio. Un paio d'ore dopo, esattamente alle ore 15 e 27 è stata poi registrata una seconda scossa, questa volta nei pressi delle isole Lipari, a nord di Messina, di intensità pari a 4.1 gradi della scala Richter. Il distretto sismico interessato questa volta è quello delle isole Lipari. La scossa è stata individuata a una profondità di 178 chilometri e alle coordinate 38.574°N, 15.139°E. Il terremoto è stato localizzato con i dati delle stazioni della Rete Sismica Nazionale dell'INGV (quadrati). La localizzazione epicentrale riportata nella figura è quella rivista dagli operatori della Sala Sismica dell'INGV e comunicata al Dipartimento di Protezione Civile subito dopo l'evento. I dati relativi a ogni terremoto rilevato dalla rete INGV vengono rivisti successivamente da personale specializzato prima di essere inseriti nel Bollettino della sismicità italiana. Come detto nesusna delle due scosse ha provocato danni a edifici o persone.

Map Location

Tutto il mare intorno a Sicilia e Calabria è soggetto a frequenti fenomeni sismici che non hanno mai comportato fenomeni come quello dello tsunami, ma naturalmente la popolazione ha avvertito con paura la forte scossa. Secondo gli esperti dell'istituto nazionale di sismologia e vulcanologia si tratterebbe di avvenimenti isolati. Studi approfonditi sono comunque in atto.

fonte: http://www.ilsussidiario.net/News/Cronaca/Terremoto/2012/7/4/TERREMOTO-SICILIA-Scosse-di-magnitudo-4-8-e-4-1-a-Catania-e-Isole-Lipari-oggi-4-luglio/2/298798/

The Day After

1 commento:

  1. Solamente per precisare che LIPARI è un'isola... Le ISOLE LIPARI non esistono, ma esistono le Isole EOLIE,di cui Lipari ne fa parte.
    Ringrazio per l'attenzione.
    Luigi Piloni - Acquedolci (Me)

    RispondiElimina