venerdì 31 agosto 2012

Filippine: potente scossa di 7,9 e allarme tsunami nel pacifico

Una forte scossa di terremoto, valutata in magnitudo 7,9 gradi della scala Richter, è stata registrata alle 14,47 (ora italiana) nelle Filippine. L'epicentro è stato localizzato a 34,9 km di profondità sotto l'oceano Pacifico a nord-est dell'isola di Mindanao. Il paese più vicino sulla terraferma è Guiuan, sull'isola di Samar, a circa 100 km dall'epicentro, dove quando è avvenuta la scossa mancavano pochi minuti alle ore 21.

ShakeMap Intensity Image

Data la forza del sisma (anche se la profondità è elevata) è stato comunque immediatamente diramato un allarme tsunami per tutto il Pacifico orientale, dal Giappone a Papua Nuova Guinea.

fonte: corriere.it

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento