sabato 18 agosto 2012

Indonesia: violento terremoto 6.6 scuote Sulawesi e causa vittime

Un sisma di magnitudo 6.6, secondo la stima preliminare dell'istituto geofisico statunitense, è stato registrato in Indonesia, sull'isola di Sulawesi, a circa 44 km a sudest di Palu. L'ipocentro è stato individuato ad una profondità di 20,2 km. Non è stato lanciato nessun allarme tsunami.
"La scossa è stata sentita in modo netto per 15 secondi a Palu, mentre le persone stavano festeggiando la fine del Ramadan", ha spiegato Sutopo Purvo Nugroho, portavoce dell'agenzia nazionale indonesiana per i disastri.


 
Il numero ufficiale delle vittime del forte terremoto è 6. I soccorritori hanno raggiunto alcuni villaggi isolati da una frana, situati nella reggenza di Sigi, dove migliaia di persone continuano a dormire all'addiaccio nel timore di nuove scosse. Centinaia le case distrutte, mentre è rientrato l'allerta tsunami lanciato poco dopo il primo - violento - sisma, cui sono seguite diversi movimenti di assestamento.

Sutopo Purwo Nugroho, portavoce del National Disaster Mitigation Agency, conferma che "sono morte sei persone" tra cui "un bambino di nove anni"; i feriti sarebbero invece 43 e 400 le abitazioni che hanno riportato seri danni.

fonte: http://www.asianews.it/notizie-it/Sisma-nelle-Sulawesi,-sei-morti,-decine-di-feriti-e-centinaia-di-case-danneggiate-25594.html

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento