mercoledì 7 novembre 2012

Guatemala: violento terremoto 7,4 sulle coste del Pacifico

Ha causato almeno 8 morti il terremoto di magnitudo 7,4 che ha colpito il Guatemala. Lo riferiscono i vigili del fuoco. I maggiori danni si sono registrati a San Pedro Sacatepe, nella regione nord-occidentale di San Marcos, al confine con il Messico.



L'epicentro è stato localizzato a 49 km a sud-ovest di Champerico, ad una profondità di 33 km. La scossa si è verificata alle 10,35 locali (le 16,35 in Italia).

La scossa è stata rilevata dallo U.S. Geological Survey e, secondo quanto riferito da numerosi testimoni, sarebbe stata avvertita in tutta la regione, da Città del Messico fino a San Salvador.
Come riferisce la Bbc, al momento non è stato diramato alcun allarme tsunami e non sono stati riportati danni significativi alle persone o alle strutture. La protezione civile ha dichiarato l'allerta a San Marcos e che ci sono problemi nelle telecomunicazioni. Evacuazioni sono in corso a Città del Guatemala e Città del Messico.

fonte: http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=171223

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento