giovedì 30 aprile 2015

Esplosione di gas dal vulcano Ubinas in Perù

Due distretti a sud del Perù sono stati dichiarati in emergenza in a causa di esplosioni di gas provenienti dal vulcano più attivo del paese, il vulcano Ubinas, che potrebbe causare l'evacuazione delle città circostanti, come annunciato Martedì dal governo regionale di Moquegua.


La decisione è stata presa a causa delle piogge di cenere e gas tossici rilasciati dalle esplosioni del vulcano che hanno provocato il caos sulla popolazione dei distretti e su animali e piantagioni di Matalaque Ubinas, secondo le ultime relazioni del governo. Il Consiglio Regionale Moquegua ha adottato la misura di protezione come sfondo all'improvvisa eruzione del vulcano Calbuco, in Cile, che ha costretto all'evacuazione di circa 5.000 persone e colpito regioni turistiche del sud del Cile e dell'Argentina. Il vulcano Ubinas si trova nel dipartimento di Moquegua, 1.250 chilometri a sud di Lima e con 5672 metri di altitudine. Ha registrato dall'inizio di aprile esplosioni e emissioni di cenere dopo quattro mesi di calma.

fonte: http://www.la-razon.com/mundo/Declaran-emergencia-Peru-actividad-Ubinas_0_2261173937.html

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento