martedì 12 maggio 2015

Terremoto a Treviso, scossa di magnitudo 3.5 nella notte

E' stata di 3.5 gradi Richter la scossa di terremoto che si è avvertita distintamente nella provincia di Treviso verso le 4 del mattino di martedì, tanto che diversi cittadini si sono riversati nelle strade per paura delle possibili ripercussioni sulle strutture delle loro abitazioni. Fortunatamente però non si registrano nè danni a cose nè a persone, anche se lo spavento è stato molto alto, soprattutto a nord del trevigiano.


I territori infatti maggiormente colpiti dalla scossa sono stati quelli di Montebelluna, Conegliano, Vidor, Miane, Farra di Soligo, Crocetta del Montello, Cornuda, Moriago, Pederobba, Sernaglia della Battaglia e Valdobbiadene, anche se sono stati diversi i residenti a Treviso che durante la notte si sono alzati per aver sentito l'onda d'urto provocata dal terremoto, con vetrate e mobilia che sono vibrati per alcuni interminabili secondi. In ogni caso, secondo i dati dell'INGV (Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia), la scossa avrebbe avuto epicentro a 5 km a nordest di Trevignano ad una profondità di 2 chilometri, tanto che il terremoto si è avvertito leggermente anche nelle province limitrofe. In ogni caso si tratta della seconda "scossa-boato" dopo quella della mattinata di lunedì sempre nell'alto trevigiano, causata però in quel caso dal bang sonico di un aereo USAF in esercitazione nel Quartier del Piave.



fonte:http://www.trevisotoday.it/cronaca/terremoto-treviso-oggi-12-maggio-2015.html
The Day After

Nessun commento:

Posta un commento