venerdì 29 maggio 2015

Usa: terremoto di magnitudo 6,8 al largo dell'Alaska

Un terremoto forte terremoto ha colpito l'Alaska, negli Stati Uniti; il sisma ha raggiunto la magnitudo 6.8 della scala Richter; un terremoto intenso quindi, acuito dal fatto che la profondità risulta essere stata fissata, sia dall’USGS che dall’INGV, a 34 km.


Il sisma ha avuto epicentro in mare, non lontano dalla costa della zona nord dell’Alaska. Nella stessa zona si sono verificati anche terremoti superiori all’ottavo grado della scala Richter ed è quindi considerata una delle zone più sismiche al mondo.

Non ci sono state segnalazioni di danni o feriti sulle coste sud-occidentali dell'Alaska piu' vicine al sisma. Secondo gli esperti e' improbabile che il terremoto abbia avuto conseguenze di rilievo. Il Centro per l'allerta tsunami nel Pacifico ha reso noto che sulla base dei dati disponibili non sono attesi tsunami. Il terremoto ha avuto luogo alle 9:00 ora italiana, in Alaska erano le 2 del mattino.

The Day After
.

Nessun commento:

Posta un commento