domenica 28 giugno 2015

Hawaii: forte terremoto 5.2 sotto al vulcano Kilauea

Un terremoto di magnitudo 5,2 ha scosso Big Island questa mattina, ma non ci sono notizie di danni o lesioni.


Secondo l'US Geological Survey, il sisma si è verificato alle 10:10 a circa 11 km a sud-sud-est del vertice del vulcano Kilauea ad una profondità di circa 8,5 km.

L'USGS ha ricevuto più di 740 segnalazioni entro un'ora dal terremoto, che è stato sentito in tutta Big Island, così come a Maui, Lanai e Oahu. Diversi abitanti lo hanno descritto come uno dei terremoti più forti sentiti negli ultimi tempi.
Le prime stime prima avevano considerato il terremoto di magnitudo 4.8, poi 5.2. Secondo l'USGS, un terremoto di magnitudo 5.2 è due volte e mezzo più grande e quasi quattro volte più forte di un 4,8 terremoto in termini di energia liberata.
Cinque scosse di assestamento sono state registrate entro la prima ora dopo il terremoto, tra cui una di magnitudo 3,1 alle 22:54 nella stessa zona. I geologi hanno detto che ci saranno più scosse di assestamento prossimamente, alcuni delle quali anche intense.

Negli ultimi 20 anni, otto terremoti con magnitudo superiore al 4, di cui tre con grandezza 5 o superiore, si sono verificati nella stessa zona e alla stessa profondità. Geologi dell'HVO dicono che i terremoti potrebbero essere causati dal movimento verso sud del fianco sud del vulcano Kilauea in risposta alla pressione del magma all'interno del Rift orientale del Kilauea.


Tina Neal, scienziato dell'HVO, riferische che i terremoti non hanno avuto effetti evidenti sulle eruzioni in corso al Kilauea. Le reti di monitoraggio dell'HVO non hanno rilevato cambiamenti significativi nell'attività ai vertici o nelle zone del rift del Kilauea o di altri vulcani delle Hawaii.

fonte: http://www.hawaiinewsnow.com/story/29425461/50-quake-shakes-big-island

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento