martedì 30 giugno 2015

Islanda: qualcosa si muove nelle profondità dei vulcani Bárðarbunga e Tungnafellsjökull

Anche se l'eruzione del vulcano Bárðarbunga è finita, a Holuhraun in Islanda, non si può certo dire che si sia carenza di attività nelle profondità del vulcano. Con i terremoti avvenuti nelle ultime 48 ore alla profondità di 28,6 km vi è una dimostrazione che sotto al vulcano il magma si sta muovendo, dato che questi non sono terremoti tettonici.

eruzione del 2014 del vulcano Bárðarbunga

Anche l'attività sismica presso il vulcano Tungafellsjökull non si è fermata come previsto. Le scosse continuano a livelli bassi e a grande profondità, con terremoto profondi 26,2 km nelle ultime 48 ore.

Non è chiaro che cosa stia accadendo al vulcano Tungnafellsjökull, ma chiaro che un intrusione di magma sta avvenendo in profondità. Se e quando questo potrebbe tradursi in una eruzione non è chiaro in questo momento. E 'impossibile sapere qualcosa di più in questo momento dato che il vulcano Tungnafellsjökull non ha registrato in epoca storica eruzioni vulcaniche documentate.


fonte: http://www.jonfr.com/volcano/?p=5718

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento