lunedì 6 luglio 2015

Laacher See: in Germania un supervulcano al centro dell’Europa

Il Laacher See é un vulcano attivo che si trova nella regione vulcanica dell'Eifel in Germania, vicino alla città di Andernach e non distante da Bonn (solo 37 km) e Coblenza. Secondo i dati raccolti, la sua ultima eruzione fu 250 volte più potente di quella del monte St Helens nel 1980, e se ne possono trovare tracce in tutta Europa.


I vulcanologi mondiali lo ritengono ancora attivo per via dell’attività sismica continua e le anomalie dei valori termici sotto il lago. E questo, dichiarano gli esperti, é la prova evidente che il vulcano starebbe rilasciando magma. Il vulcano, che prende il nome dal lago sotto il quale è nascosto, erutta mediamente ogni 10/12mila anni. Proprio questo è l'elemento che crea maggiore apprensione agli studiosi, poiché incrociando i dati viene fuori che l'ultima eruzione risale a circa 12.900 anni fa.
L'allarme relativo ad una possibile eruzione naturalmente riguarderebbe non solo la Germania, ma anche gran parte delle nazioni europee, compresa l'Italia. Secondo le proiezioni il problema principale sarebbe legato alle ceneri, che potrebbero facilmente ricoprire soprattutto il Nord dell'Italia, che pagherebbe il prezzo della maggiore vicinanza con la Germania. Conseguenze di vario tipo potrebbero riversarsi anche su altri Stati vicini, comprese grandi capitali europee come Parigi e Londra.


Le stime peggiori porterebbero conseguenze drammatiche, con evacuazioni di massa e raffreddamento globale a causa dell'oscuramento del sole per la nube di cenere. Le ripercussioni sul clima potrebbero essere almeno pari a quelle del Pinatubo, una tra le eruzioni vulcaniche più importanti che aveva effettivamente raffreddato pur temporaneamente il clima sulla Terra. Venne iniettata nella stratosfera un'enorme quantità di gas superiore ad ogni eruzione successiva a quella del Krakatoa del 1883. La temperatura globale diminuì di mezzo grado Celsius e il buco dell'ozono registrò un netto incremento.

Non vi è comunque alcuna prova scientifica che il vulcano in questione si risveglierà davvero entro poco tempo, o se invece passeranno ancora almeno centinaia di anni. L'area è da mantenere sicuramente monitorata perchè potrebbe comunque esplodere senza preavviso.

fonte: http://www.volcanodiscovery.com/laacher_see.html http://www.nextme.it/rubriche/misteri/2997-vulcano-laacher, https://it.wikipedia.org/wiki/Laacher_See, http://www.centrometeoitaliano.it/scienza-e-tecnologia/germania-un-vulcano-in-grado-di-distruggere-l-europa-4-7-201/?refresh_cens

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento