martedì 7 luglio 2015

Attività stromboliana intensa del vulcano Batu Tara in Indonesia

L'attività del vulcano Batu Tara, nel Mar di Flores in Indonesia, rimane intensa. Da un reportage sull'isola svolto dal 30 giugno al 4 luglio da Volcanodiscovery sono state riportate esplosioni forti come colpi di cannone, che hanno prodotto abbondanti espulsioni incandescenti di lava che hanno raggiunto altezze e distanze fino a circa 500 m dal cratere.


Flussi piroclastici incandescenti sono scivolati giù dalla montagna fino al mare. Di seguito un video della spedizione che mostra il tipo di attività in corso sul vulcano, girato il 2 luglio 2015:


L'Isola di Batu Tara è la parte superiore di uno stratovulcano più grande, la cui base raggiunge 3000 metri sotto il livello del mare. Ha un grande cratere sommitale centrale del diametro di 900 x 700 metri aperto.

La fessura sul suo lato orientale è una caratteristica del crollo del fianco simile alla Sciara del Fuoco del vulcano Stromboli in Italia.

Fino al 2006, l'unica eruzione storica confermata era avvenuta nel 1847-1852, e aveva prodotto esplosioni con bombe vulcaniche e un flusso di lava.

Il 1 ° luglio 2006 il Batu Tara ha eruttato di nuovo. Un pennacchio di cenere salì a circa 2 km. Da allora, è stato spesso in eruzione. La maggior parte delle eruzioni è stata di tipo stromboliana o vulcaniana, con esplosioni che hanno prodotto pennacchi di cenere di 1-2 km, simile all'attività dell'Anak Krakatau, sempre in Indonesia.

Nel marzo 2007, in una fase di eruzioni più forti ha portato all'evacuazione di 15.000 persone provenienti da Lembata, un'isola vicina.

fonte: http://www.volcanodiscovery.com/batu-tara.html

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento