martedì 7 luglio 2015

E' nato un nuovo cratere sull'isola di Nishinoshima in Giappone

La Guardia Costiera del Giappone, che sta attualmente conducendo uno studio sull'isola Nishinoshima a bordo della nave "Akihiro", ha riferito il 6 luglio che c'è stato un cambiamento di attività vulcanica sull'isola.


Secondo queste informazioni c'è stata una nuova esplosione e il vulcano ha iniziato ad emettere lava e gas attraverso un diverso cratere rispetto a quello che era permanentemente in eruzione, emettendo lava e pennacchi di cenere di fino a 20 km di distanza

Fino a Domenica 5 luglio le eruzioni sono continuate dal cratere situato nella parte superiore del cono piroclastico di 150 metri. Tuttavia, il 6 luglio, il cratere si ha interrotto l'emissione di gas e, quattro ore dopo, è stata individuata una nuova eruzione da un cratere sul versante nord-est del cono.

Gli esperti ritengono che il nuovo cratere si è formato in seguito alla modifica del percorso in cui il magma risale.
L'isola si trova nell'Oceano Pacifico a circa 1.000 chilometri a sud di Tokyo. Il 20 novembre 2013 un'eruzione sottomarina ha generato a sud est di Nishinoshima una nuova massa di terra che è stata provvisoriamente soprannominata Niijima ("Nuova Isola" in giapponese).
Nel dicembre 2013 si era estesa fino al punto di unirsi a Nishinoshima, e da allora, grazie alle eruzioni e alle colate di magma nuovo, ha progressivamente ampliato la sua dimensione.

La zona è dodici volte più grande rispetto a prima dell'eruzione vulcanica registrata il 20 novembre 2013 e probabilmente continuerà ad aumentare la sua grandezza nel breve termine a causa della probabile presenza di flussi sottomarini di magma.


fonte: http://www.latercera.com/noticia/tendencias/2015/07/659-637676-9-detectan-nueva-erupcion-en-una-isla-japonesa-que-crece-por-el-flujo-de-magma.shtml

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento