mercoledì 22 luglio 2015

Erutta il vulcano Čirinkotan alle Isole Curili

Dopo le varie anomalie termiche e le emissioni di gas e vapore dei mesi passati, il vulcano Čirinkotan alle Isole Curili è entrato in eruzione. Le emissioni di cenere causate da esplosioni del vulcano sono state rilevate dalle immagini satellitari lunedì scorso (20 luglio). I pennacchi di cenere sono saliti a circa 4 km di altitudine e sono andati alla deriva verso sudest.


Čirinkotan si trova nella parte settentrionale delle isole Curili, in Russia, 30 km a ovest di Ėkarma. L'isola ha una forma rotonda, con un diametro di circa 3,7 km. La sua superficie è di 6 km². le coste sono rocciose e prive di approdi. Vicino alla costa meridionale e sud-occidentale ci sono degli scogli.

L'isola è costituita dalla parte emersa di uno stratovulcano attivo, il Čirinkotan (вулкан Чиринкотан), la cui altezza è di 724 m; la sua caldera ha circa 1 km di diametro.

Ci sono registrazioni di eruzioni nel 1760, 1878-1889, 1955(?), 1980; l'ultima eruzione risale al 2004.

fonte: http://www.volcanodiscovery.com/chirinkotan-earthquakes.html

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento