lunedì 13 luglio 2015

Messico: il vulcano è stabile ma continuano le evacuazioni

L'attività del vulcano Colima si è stabilizzata oggi dopo le esalazioni di punta raggiunte nel fine settimana. Per prevenzione le autorità stanno comunque evacuando 670 persone dai villaggi circostanti, secondo la protezione civile del Messico.


L'attività del vulcano, che si trova nello stato occidentale di Jalisco, sta avendo oggi "esalazioni stabili di bassa intensità rispetto a quanto ha manifestato venerdì scorso ", ha detto l'agenzia.

L'aeroporto Nazionale di Colima "Miguel de la Madrid" è stato riaperto dopo che le sue operazioni erano state sospese durante il fine settimana nella prevenzione dalla caduta di cenere.
Il vulcano ha iniziato il 10 luglio una fase di attività con espulsione di espulsione incandescente giù dai suoi pendii a sud e sud-est e con una frana nel nord che ha portato ad aumentare le misure di prevenzione.

Le autorità hanno evacuato 670 residenti delle comunità situate in unraggio di 12 km dal vulcano, che si trova al confine tra Jalisco e Colima. A Tonila e Zapotitlán (Jalisco) la giurisdizione ha evacuato 170 persone e le  ha trasferite in due rifugi temporanei.

Altre 500 persone di La Yerbabuena e Becerrera (Jalisco) sono state trasferite in una scuola di Comala (Colima), che è stata adattata come rifugio.

fonte: http://www.elespectador.com/noticias/elmundo/desalojadas-670-personas-erupcion-del-volcan-de-colima-articulo-572277

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento