mercoledì 29 luglio 2015

Nuova eruzione del vulcano Popocatepetl in Messico

Il Popocatepetl, uno dei vulcani più attivi del Messico, è esploso ieri. Il vulcano ha proiettato una gigantesca spirale di fumo e cenere a due chilometri in alto nel cielo.


Il vulcano situato a soli 70 km da Città del Messico, capitale del Messico ha emesso una potente esplosione di breve durata, durata solo due minuti. Secondo il Centro nazionale per la prevenzione dei disastri (CENAPRED), questo aumento di attività è stato accompagnato da 36 piccole emanazioni di gas vulcanici e vapore acqueo, e diverse esplosioni. Le autorità hanno consigliato ai residenti di stare lontano dal cratere del vulcano. Anche se debolmente esplosive e generalmente localizzate, le sue eruzioni minacciano milioni di persone che vivono nelle vicinanze, a Città del Messico e Puebla in particolare. Questa imponente eruzione ha provocato solo un disimpegno di cenere sulle città di Amecameca e Tlalmanalco, a 60 chilometri da Città del Messico. L'ultima eruzione mortale del Popocatepetl ha avuto luogo nel 1996, e ha portato alla morte di cinque alpinisti e l'evacuazione di 75.000 persone.


The Day After

Nessun commento:

Posta un commento