lunedì 6 luglio 2015

Piton de la Fournaise: evacuazione in corso per una probabile nuova eruzione

La prefettura dell'Isola di Riunione ha fissato oggi alle ore 14 l'allarme presso il vulcano Piton de la Fournaise, in cui è vietato l'accesso al recinto esterno a causa di una eruzione giudicata "probabile".


L'evacuazione del pubblico è ancora in corso, in quanto gli escursionisti si trovano ancora all'interno del parco. Dalla fine dell'eruzione del 17 maggio, durato quattordici giorni, gli scienziati avevano registrato un netto recupero del rigonfiamento del vulcano, ma il livello di sismicità era rimasto molto basso.
Oggi dalle 12:30 alle 13:30, l'osservatorio del vulcano ha registrato 91 terremoti di magnitudo inferiore alla media (0,5 con un massimo di 1). Da allora, è tornata la calma. Tuttavia, il gonfiore del vulcano - rilevato sia alla base che alla sommità - è stato accelerato in questi giorni. Tutti segnali che l'attività eruttiva è in ripresa seriamente. La fonte della sismicità si trova a 1,5 km sotto la vetta, vale a dire molto superficiale.
Nonostante l'apparente ritorno alla normalità, la prefettura ha preferito andare sul sicuro, a causa dei possibili rischi di destabilizzare i bordi del cratere Dolomieu. La "vigilanza vulcanica" era ancora in vigore a partire dalla fine dell'ultima eruzione a causa dei rischi residui e gli escursionisti potevano circolare e rimanere solo su sentieri segnati consentiti. Un team dall'osservatorio, che era in cima al vulcano oggi ha dovuto interrompere la sua missione tecnica a causa dell'aumento della sismicità. È vietato l'accesso del pubblico in tutta l'area vulcano in questo momento.

fonte: http://www.clicanoo.re/481773-alerte-1-au-piton-de-la-fournaise-l-acces-a-l-enclos-du-volcan-interdit.html

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento