sabato 1 agosto 2015

Un secondo terremoto in pochi giorni colpisce l'Australia: il più forte dal 1918

Il Queensland in Australia è stato scosso da un altro terremoto, il più forte in quasi un secolo, e da due forti scosse di assestamento, due giorni che dopo un terremoto di dimensioni simili aveva già colpito la regione.


E Geoscience Australia ha avvertito che altre scosse possono seguire. Il sismologo Dan Jaksa ha riportato che il terremoto ha avuto una magnitudo 5.7 (o 5.6) e che ha colpito alle 01:38 di Sabato, con epicentro a 110 chilometri ad est di Fraser Island ad una profondità di 10 chilometri.
E' stato equivalente al terremoto che si è verificato nel 1989 a Newcastle, il terremoto più dannoso nella storia dell'Australia".
La scossa è stata seguita da due scosse di assestamento "rilevanti" in 90 minuti, la prima di magnitudo 5.2, la seconda di magnitudo 3.1.
Il terremoto di oggi è stato il più grande a colpire lo Stato dal 1918, ed è stato da 10 a 15 volte più forte del terremoto di magnitudo 5.3che ha colpito a sud-est del Queensland Giovedì.
Si potrebbe dire che tecnicamente la scossa 5.3 è stata un foreshock del 5.7, e si spera che il 5.7 non sia un foreshock di un evento ancora più grande, secondo Jaksa.
Jaksa dice anche che un terremoto di cinque gradi della scala Richter è pari ad una bomba atomica, ma il Queensland ha evitato un disastro perché gli epicentri sono stati oltre la costa.

Il Queensland Fire and Emergency Services ha riferito che non ci sono notizie di danni finora, ma il terremoto potrebbe essere sentito fino a circa 300 chilometri da Bundaberg, la Sunshine Coast, Brisbane e la Gold Coast.

fonte: http://www.abc.net.au/news/2015-08-01/second-earthquake-in-two-days-felt-in-south-east-queensland/6665546

The Day After

Nessun commento:

Posta un commento